SITI ARCHEOLOGICI DELLA CROAZIA

Viaggio in Croazia e siti archeologici – dall' 1 al 7 Ottobre 2024

VIAGGIO DI GRUPPO

Minimo 10 partecipanti - arrivo libero a Spalato

Durata: 7 giorni / 6 notti

PARTENZE

PERIODO

Dall' 1 al 7 Ottobre 2024

VOLO NON INCLUSO

PREZZO

A PARTIRE DA

€ 1840

PROGRAMMA

Arrivo a Spalato, maggiore città della Dalmazia e sua metropoli culturale. Trasferimento all’Hotel Trogir o similare cena e pernottamento.

Prima colazione in Hotel. Visita della città di Spalato che vanta 1700 anni di storia ed ha numerosi monumenti storici e culturali tra i quali il famoso Palazzo dell’Imperatore Romano Diocleziano (UNESCO), costruito tra il 295 e il 305 d.C, uno dei monumenti romani meglio conservati al mondo. Nel corso dei secoli gli abitanti del palazzo, e in seguito anche i cittadini di Spalato, hanno adattato questi spazi alle loro esigenze, sicché alcuni edifici hanno cambiato il loro aspetto originale, ma i contorni del palazzo, il Peristilio, il mausoleo imperiale in seguito trasformato nella cattedrale di Sveti Duje/San Doimo, il tempio di Giove/il battistero sono ancora ben visibili. I sotterranei del palazzo sono uno dei meglio conservati complessi antichi di questo genere. Oggi ci permettono di ricostruire l’aspetto degli appartamenti dell’imperatore, visto che le sale sotterranee ripetevano in pianta la disposizione delle stanze del piano superiore. Partenza per Salona, dove si trovano i resti dell’antica città, il centro della provincia romana della Dalmazia, città natale dell’Imperatore romano Diocleziano, che si ritiene si sia formata nel IV secolo a.C. Oggi sono riconoscibili i resti del foro, del tempio e dell’anfiteatro ed alcuni edifici tardo cristiani. Trasferimento in Hotel cena e pernottamento.

Prima colazione in Hotel. Visita di Trogir, detta la “città monumento” (UNESCO). Visiteremo: la cattedrale di San Lorenzo con il portale del maestro Radovan, la torre Kamerlengo, la porta della città, il palazzo Cippico, il Municipio e la chiesa di San Nicola. Proseguimento per Sebenico l’unica città della Croazia con due siti patrimonio mondiale dell’UNESCO, più di 20 chiese, 4 fortezze ed è anche la città con il maggior numero di gradini in pietra sull’Adriatico! La Cattedrale di San Giacomo (UNESCO) in stile gotico-rinascimentale è il risultato più significativo dell’architettura croata del XV e XVI secolo, costruita interamente in pietra dalmata. Settantadue teste in pietra, ispirate alla popolazione cittadina nel XV secolo (circondano la parte esterna dell’abside) e il bellissimo battistero rinascimentale portano la firma dell’architetto Juraj Dalmatinac. Una delle particolarità della Cattedrale è il fatto di essere la più grande al mondo tra quelle edificate completamente in pietra, senza elementi di sostegno in mattoni o legno. Trasferimento all’Hotel Bellevue o similare, cena e pernottamento.

Prima colazione in Hotel. Visita della Fortezza di San Nicola (UNESCO), l’orgogliosa guardia marina di Sebenico, che si trova nello sbocco del canale di San Antonio, costruita nel 1540 per motivi della difesa della città, un altro monumento culturale elencato nella lista UNESCO. Ha la forma triangolare e rappresenta un tipico esempio della architettura veneziana. È raggiungibile con barca da Sebenico; la visita è davvero un’esperienza eccezionale per tutti gli appassionati di storia e archeologia. Partenza verso il Parco Nazionale della Krka, un importante fenomeno carsico ed uno dei più belli parchi della Croazia, con le sue splendide cascate, incantevoli laghetti, canyon, monasteri e siti storici. Nel parco nazionale visiteremo il sito archeologico dell’antico accampamento romano Burnum, che poteva ospitare da 4.000 a 6.000 soldati e si trova sulla sponda destra del fiume Krka, da dove veniva controllato il passaggio attraverso il fiume. L’imperatore Adriano proclamò Burnum municipium e, da allora, la città si popolò di veterani romani e fu dotata di un santuario, un anfiteatro, un acquedotto lungo 15 km e varie strade lastricate. Oggi restano da visitare due monumenti: i due archi (posti, molto probabilmente, dove sorgeva l’edificio del Comando dell’accampamento militare) e l’anfiteatro. Ritorno a Sebenico cena e pernottamento.

Prima colazione in Hotel. Visita di Zara. La ricca storia della città si riflette nei suoi innumerevoli monumenti: il Foro Romano, il più grande della costa orientale dell’Adriatico, molte chiese appartenenti a vari periodi, romanico, gotico, rinascimentale e barocco. La Chiesa di San Donato, eretta nel IX secolo è uno tra i maggiori esempi di architettura bizantina nell’intera Dalmazia. Famosa la collezione di oggetti sacrali “L’oro e l’argento di Zadar” e il Museo del vetro antico, che possiede una collezione di più di 5.000 oggetti di vetro dell’antichità dal I secolo a.C. fino al V secolo. Il museo illustra l’invenzione del vetro e la storia della sua lavorazione esponendo esemplari di utensili, cannelli e antichi vasi, calici, brocche, gioielli e amuleti di vario tipo. Ha anche un laboratorio nel quale si producono, con il metodo di soffiatura manuale, repliche del vetro antico. Le fortificazioni di Zara (UNESCO) risalgono al XV e XVI secolo e sono state costruite dai Veneziani con l’intento di difendere il porto dalle incursioni della marina ottomana. Oggi soltanto alcune porzioni delle mura sono visibili e, tra queste, la celebre porta di Terraferma, il monumentale accesso alla città che tuttora assolve a questa funzione. E solo a Zara, seduti sul molo rimirando il mar ascolterete le “melodie” che proprio il molo stesso emette quando le onde entrano ed escono dalle varie “canne” scavate nella pietra: è il Morske Orgulje/l’Organo del mare (è l’unico al mondo, da non perdere!). Partenza per Nona, vicino Zara, una delle città più antiche della Croazia. È stata colonizzata dai greci e dai romani e poi qui venivano incoronati i sovrani croati. Il simbolo della città è la Chiesa della Santa Croce, costruita nel IX secolo, nota per essere la cattedrale più piccola al mondo. Vicino Nin, su un tumulo di terra alzato in epoca preistorica si trova la chiesa di San Nicola dal XI secolo. Secondo la tradizione, durante l’incoronazione il sovrano arrivava a cavallo fino alla chiesa di San Nicola dove si presentava al popolo. Trasferimento all’Hotel Adriatic o similare cena e pernottamento.

Prima colazione in Hotel. Partenza per l’Istria. Ci fermiamo a Beram, piccolo villaggio, dove nella chiesetta pittoresca di Santa Maria alle Lastre si trova l’affresco più conosciuto in Istria: la Danza macabra, terminato nel 1474 dalla bottega del maestro Vincenzo da Castua. Proseguimento verso Parenzo e visita della città, il cui sistema stradale urbano di impostazione romana divide, con il decumano e il cardo, la penisola su cui sorge la città. La Basilica Eufrasiana (UNESCO) è il monumento storico di spicco, costruita verso la metà del VI secolo sotto il vescovo Eufrasio. Il tesoro più prezioso della basilica consiste nei suoi mosaici, considerati tra i migliori esemplari di arte bizantina del mondo. Nel pomeriggio visita di Rovigno, dove il nucleo storico all’interno delle vecchie mura sorge su un isolotto di pietra calcarea. Lo spazio ristretto ne ha determinato la forma dell’abitato: vie strette e tortuose, sottopassaggi e piccole piazze, case alte e strette che costeggiano la gradinata che porta alla chiesa di Sant’ Eufemia. Rientro in Hotel cena e pernottamento.

Prima colazione in Hotel. Partenza per Zagabria e visita guidata, effettuando prima un giro panoramico in pullman della città bassa (Museo Mimara, Teatro Nazionale, Parco Zrinjevac), in seguito, passeggiando per la piazza centrale di Ban Jelačić, accanto alla fontana Manduševac, raggiungeremo la bellissima cattedrale di San Stefano e la zona pedonale della via principale, la Ilica. Breve salita sulla città alta di Gradec per ammirare i monumenti storici cittadini (Torre Lotršćak, chiese di Santa Caterina e di San Marco, il Parlamento e La Porta di Pietra). In tempo utile trasferimento all’Aeroporto.

N.B.: Per motivi di ordine operativo e organizzativo le visite e le escursioni possono subire modifiche nell’ordine di effettuazione, ma non nel contenuto, salvo chiusure di siti predisposte dalle autorità locali dal momento della pubblicazione al momento dell’effettuazione del viaggio.

Condividi il Viaggio

QUOTE

QUOTE INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE,  in camera doppia
Minimo 15 partecipanti € 1840,00
Minimo 10 partecipanti € 2190,00
Supplemento camera singola (posti limitati – max 03) € 340,00
Spese gestione pratica € 20,00

Cosa comprende

  • pernottamenti nelle strutture indicate o similari
  • pullman con aria condizionata durante le visite e i trasferimenti
  • guide locali parlanti italiano durante il Tour
  • assistenza culturale di un archeologo
  • pranzi giorni 2,3,4,5,6
  • cene come da programma
  • ingressi Palazzo Diocleziano (sotterranei), Cattedrale e Battistero a Spalato, parco e Museo archeologico di Spalato, Cattedrale di San Giacomo a Šebenico, Fortezza di San Nicola, giro in battello e guida speciale, Parco Nazionale Krka, sito archeologico Burnum e Museo Archeologico, Museo del vetro antico a Zara, guida speciale inclusa, Chiesa di San Donato, Chiesa di Santa Croce a Nin (entrata libera), Basilica Eufrasiana a Parenzo
  • auricolari durante le visite
  • assicurazione medico/bagaglio/annullamento

Cosa NON comprende

  • Volo da/per l’Italia
  • Tasse Aeroportuali (soggette ad adeguamento fino all’emissione biglietti)
  • bevande ai pasti
  • mance e facchinaggio
  • quanto non espressamente indicato alla voce “la Quota Comprende”

Altre proposte di viaggio