Assistenza Clienti: 041 980988 | agenziaralloweb@agenziarallo.it

MOLISE AUTENTICO: tra storia e relax

Date: Dal 17 al 24 Settembre
Luogo: MOLISE
€ 1170.00

Condividi questo Viaggio

PROGRAMMA DI VIAGGIO

17 Settembre: arrivo a TERMOLI
Arrivo a Termoli alla stazione ferroviaria.   Trasferimento con bus privato e sistemazione in hotel nelle camere riservate. Pranzo, tempo libero, cena e pernottamento.

18 Settembre : TERMOLI / CAMPOBASSO / SEPINO / TERMOLI  (km 200 ca)
Prima colazione in hotel. Partenza con automezzo privato per Campobasso, capoluogo di regione: situato a 700 metri di altitudine e si sviluppa su vari livelli. La parte più antica della città, di origine medievale è adagiata in cima al Monte Monforte ed è circondata dalle maestose mura, e poi il resto della città che si espande in pianura, ricca di piazze e giardini. Questa zona è popolata sin da tempi remotissimi, tra i primi abitanti ricordiamo i Sanniti, “popolo dei monti”. Venne poi invaso dai Longobardi, dal cui “campum vassorum” deriva forse il nome. Passeggiando tra i vicoletti e le scalinate che caratterizzano la parte alta di Campobasso potrete scoprire particolari storici interessanti.  La chiesa di San Giorgio, la più antica della città: si pensa  infatti che le sue più antiche rovine appartenessero presumibilmente ad un tempio pagano, risalente ai tempi dell’ avvento del cristianesimo nella regione. Segue la visita della Chiesa di San Leonardo: L’altezza della mura e la collocazione della chiesa fa pensare che essa sia nata come struttura fortificata, di epoca medievale, tanto è vero che il ritrovamento di una pergamena del ‘400, che recita di riunioni politiche dei canonici nel sottotetto o nel solaio laddove prima vi era un salone, avvalora questa tesi. Segue una passeggiata nel cuore della “Street Art” di Campobasso, tra i quartieri di San Giovanni e Fontanavecchia. Visita del Museo Sannitico,   che espone reperti archeologici rinvenuti nel territorio dell’antico Sannio che vanno dalla tarda preistoria fino al Medioevo, tra cui la ricostruzione di ricchissime tombe di cavalieri bulgari. Pranzo in ristorante tipico e proseguimento per Sepino. Adagiato sui monti del Matese, a dominare la valle del fiume Tauro, Sepino è uno tra i borghi più belli d’Italia, con origini antiche che arrivano sin all’antica civiltà sannita, di cui molti segni si possono ritrovare ancora oggi. Infatti, il sito archeologico importantissimo, l’area di Altilia Sepino , possono ancora vedere i resti della cittadina sannita  che comprendono il villaggio fortificato sannita Terravecchia/Saipins, e la successiva città romana Saepinum-Altilia, ben conservata . Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

19 Settembre :  TEMPO LIBERO.
Pensione completa in hotel. Tempo a disposizione per attività libere o balneari

20 Settembre : TERMOLI / PIETRABBONDANTE / AGNONE / TERMOLI (km 200 ca)
Prima colazione in hotel. Partenza con automezzo privato per Pietrabbondante, posto a 1027 mt di altitudine, incastonato tra enormi massi detti “morge”. Al di sotto del nucleo abitato adagiato nel prato, si trova il teatro/tempio Italico dei Sanniti, che rappresenta un connubio perfetto tra archeologia e natura. L’area archeologica costituisce il più importante santuario e centro politico dei Sanniti   e risale alla fine del II° secolo a.C. La zona di maggiore interesse è costituita da uno spazio rettangolare che presenta, nella parte anteriore, un teatro e, in quella posteriore e più in alto, un grande tempio:  Tutto il complesso è orientato a est-sud/est in asse con il punto in cui sorge il sole nel solstizio d’inverno. In questo modo dal tempio era possibile assistere alla nascita del sole sulla sinistra e averlo a mezzogiorno sulla destra.  Tutto il borgo pero’ è di particolare bellezza: Dalla Chiesa di Santa Maria Assunta si puo’ godere di uno spettacolare panorama, tra monti,boschi e vallate. Si prosegue per Agnone, sede del più antico stabilimento al mondo per la fabbricazione delle campane. Pranzo in una locanda con prodotti tipici e, nel pomeriggio, visita della Millenaria Pontifica fonderia Marinelli: qui si fanno a mano campane per le chiese più prestigiose del mondo: Ci vogliono dai tre ai quattro mesi per fondere una campana in bronzo di misure standard, e i 15 operai della fonderia usano lo stesso processo tradizionale a cera per ciascuna delle circa 100 campane che producono all’anno. Passeggiata nel centro storico, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

21 Settembre :  TEMPO LIBERO
Pensione completa in hotel. Tempo a disposizione per attività libere o balneari

 22 Settembre :  TERMOLI / ISERNIA / SCAPOLI / TERMOLI (km 250 ca)
Prima colazione in hotel. Partenza con automezzo privato per Isernia, per la visita al Museo Nazionale del Paleolitico. che si inserisce all’interno di un parco archeologico che si sviluppa attorno al giacimento di Isernia La Pineta, considerato uno dei principali siti archeologici preistorici d’Europa: Tra i 700.000 e i 500.000 anni fa, infatti, la piana di Isernia fu frequentata a più riprese da gruppi di antenati dell’uomo moderno. I resti delle attività di caccia e sfruttamento delle risorse animali hanno formato il sito archeologico. Si prosegue con la visita della Cattedrale di San Pietro Apostolo che sorge sui ruderi di un antico tempio pagano del III secolo a.C., dedicato a Giove, Giunone e Minerva, epoca in cui Aesernia divenne colonia latina.  Passeggiata nel centro storico e partenza verso Scapoli, il “paese delle zampogne” realizzati da artigiani locali ed esportate in tutto il mondo. Pranzo in ristorante tipico e nel pomeriggio visita del borgo, del Museo della Zampogna e di una bottega di un costruttore e suonatore di questi celebri strumenti musicali. Durante il percorso per il rientro in hotel, breve sosta a Castelpetroso per la visita all’imponente Santuario di Maria SS. Addolorata: la storia del Santuario inizia il 22 marzo 1888, giorno della prima apparizione: due contadine del luogo erano alla ricerca di una pecorella smarrita quando una delle due si trovò di fronte una visione celeste: nel bagliore della luce riconobbe l’immagine della Vergine seminginocchiata con ai piedi il Figlio morto. La consacrazione della chiesa avvenne solo nel settembre del 1975. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

23 Settembre : TEMPO LIBERO
Pensione completa in hotel. Tempo a disposizione per attività libere o balneari.

24 Settembre : TERMOLI / partenza
Prima colazione e pranzo in hotel. Trasferimento in stazione ferroviaria per il rientro. Fine del viaggio.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE, solo tour  in camera doppia
Minimo 16 partecipanti  1170,00€
Minimo 21 partecipanti  1120,00€
Supplemento camera singola ( massimo 3 camere)    150,00€

Minino di partecipanti: 16

N.B.: Per motivi di ordine operativo e organizzativo le visite e le escursioni possono subire modifiche nell’ordine di effettuazione, ma non nel contenuto, salvo chiusure di siti predisposte dalle autorità locali dal momento della pubblicazione al momento dell’effettuazione del viaggio.

Mappa Tour

La quota comprende

Sistemazione in hotel 4* a Napoli, in camere doppie standard – tutti i trasferimenti in automezzo privato – trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno – ¼ di vino e ½ acqua minerale – visite guidate come da programma – tutti gli ingressi previsti dal programma – radioguide per un miglior ascolto delle spiegazioni – assicurazione medico/bagaglio standard

La quota non comprende: il biglietto del treno per l’arrivo e la partenza da Napoli – tassa di soggiorno pari a € 3,50 per notte p.p (in vigore all’atto della stesura del programma) – extra personali – eventuali mance- tutto quanto non previsto alla voce “la quota comprende”

 

Richiesta Info

    Compila il form per richiedere informazioni

    Nome (richiesto)
    Cognome (richiesto)
    Località (richiesto)
    Email (richiesto)
    Messaggio




    Accetto B


    Accetto C

    Recensioni

    Ancora non ci sono recensioni.

    Recensisci per primo “MOLISE AUTENTICO: tra storia e relax”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Titolo

    Torna in cima